Italian Week for Digital  Cultural Heritage, Arts & Humanities

II Edizione “Settimana delle Culture Digitali”

“Antonio Ruberti”

3-9 Aprile 2017

CHI

La Settimana delle Culture Digitali #SCUD2017 è promossa dalla Rete Digital Cultural Heritage, Arts & Humanities School, che riunisce oltre 60 soggetti tra università, enti di ricerca nazionali, istituti di cultura, associazioni e altre organizzazioni, è dedicata al Prof. Antonio Ruberti.

Antonio Ruberti, indiscusso maestro del dialogo nei differenti campi delle Scienze, è stato e resta, nel ricordo di tutti, instancabile promotore di azioni per la diffusione della cultura scientifica.

Nella funzione di Ministro dell’Università e della Ricerca, Antonio Ruberti già nel 1991 ha promosso la Settimana della Cultura Scientifica. E’ stato questo il primo passo di un camino di diffusione della cultura scientifica che, proseguito poi in ambito europeo nella sua funzione di commissario europeo per la scienza, la ricerca e lo sviluppo tecnologico e l’educazione, lo ha portato a varare accordi con istituzioni internazionali, programmi europei e, quale naturale punto di arrivo del percorso, lo ha spinto a raccordare le iniziative dei singoli Paesi con l’istituzione della settimana europea della cultura scientifica.

Dedicare la Settimana della Cultura Digitale ad Antonio Ruberti vuole quindi assumere oggi il significato di raccordo e di continuità tra il grato ricordo per una vita dedicata interamente alla cultura scientifica, in tutti i suoi aspetti, e l’attuale apertura verso il paradigma digitale che, sempre di più e più profondamente, influisce sul nostro modo di vivere e di pensare la cultura.

CHE COSA

Questa seconda edizione,  #SCUD2017, è caratterizzata da un tema principale:  “La nuova Città del sole” : una città splendente, ospitale e pulita, dove il sole costituisce la primaria fonte di energia. Il sole che dona forza alle piante e agli animali e fa crescere bambini e giovani. Il sole dell’intelligenza, capace di dirimere l’oscurità dell’ignoranza e della violenza, può darci felicità e saggezza.

La nuova Città del Sole” pone la Cultura e “Il sole che dona forza alle piante e agli animali e fa crescere bambini e giovani. Il sole dell’intelligenza, capace di dirimere l’oscurità dell’ignoranza e della violenza, per darci felicità e saggezza” .

Scopo comune è rispondere al bisogno di formazione sulle competenze digitali da parte degli operatori dei settori patrimonio culturale, arti e scienze umanistiche, trasformare la domanda da potenziale ad attuale, ottimizzare il contesto di mercato, orientando le scelte politiche in Italia e in Europa sulla base delle più avanzate attività di ricerca e innovazione.

La #SCUD2017 consiste in una settimana di eventi dedicati al valore delle culture digitali in tutte le loro forme, organizzati dai membri della Digital Cultural Heritage, Arts & Humanities School e da qualunque altra organizzazione che aderisca al manifesto della iniziativa.

Sono previsti convegni, seminari, iniziative di orientamento, laboratori aperti, performance e ogni altra manifestazione o forma di comunicazione suggerita dalla creatività dei proponenti, purché efficace in funzione dell’obiettivo di divulgare una seria cultura digitale di base.

Insieme alla #SCUD2017 viene promosso il concorso “Crowddreaming: i giovani co-creano culture digitali” rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado.

QUANDO

La #SCUD2017 si svolge dal 3 al 9 Aprile 2017.

DOVE

Gli eventi sono organizzati su tutto il territorio nazionale.

La #SCUD2017 nasce per:

  • diffondere la consapevolezza della portata epocale dell’avvento del digitale nella storia culturale dell’umanità;
  • aiutare gli individui ad orientarsi per navigare nell’oceano di opportunità che si aprono;
  • creare una community come laboratorio interdisciplinare permanente di trasmissione generazionale di culture digitali.

SOCIAL MEDIA

  • Facebook: Digital Cultural Heritage School
  • Twitter: @diculther

Per partecipare alla Italian Week for Digital Cultural Heritage, Arts & Humanities –  Settimana delle Culture Digitali sarà sufficiente compilare la seguente scheda informativa:

Organizzazione (obbligatorio)

Indirizzo (obbligatorio)

Referente (obbligatorio)

E-mail (obbligatorio)

Titolo iniziativa promossa (obbligatorio)

Descrizione iniziativa (obbligatorio)

Luogo e data iniziativa (obbligatorio)

Sito web

Logo (formati ammessi: png, jpg; max 1mb)

Immagine locandina (formati ammessi: png, jpg; max 1mb)

La Segreteria Tecnica è a disposizione per fornire assistenza e maggiori informazioni.